Gallery

[AV] Run

[AV] Projects

BERIA, FIORESE E BRAZZALE A TUTTO GAS A SAN BIAGIO DI CALLALTA

Beria ottiene minimo per gli Europei under 23 , primato personale e nuovo record sociale 

Fiorese si esalta nei 200 correndo in 24″23 

Brazzale sigla il nuovo primato di società negli 800

Strati debutta all’aperto con 6m 55

Grande prova nei 400 hs per Matteo Beria/ Foto E. Ardelean

Domenica scoppiettante in casa AV Despar, impegnata nella seconda fase dei societari assoluti, aperta a tutto il triveneto, organizzata nella nuova pista di San Biagio di Callalta (TV). Matteo Beria da dieci e lode nei 400 hs dove taglia per primo il traguardo in 51″47, nuovo personal best e al di sotto dello standard stabilito dalla Federazione per i campionati europei under 23 di Bydgoszcz (Pol).  Un altro nome si aggiunge alla lista dove figurano anche Beatrice Fiorese, Ilaria Casarotto e Ottavia Cestonaro. Il tempo di 51″47 va a migliorare il primato di società finora detenuto dal suo allenatore Lorenzo Muraro.

Laura Strati in azione/ Foto di E. Ardelean

L’aria spagnola fa bene a Laura Strati che si aggiudica il salto in lunga con 6m 55, con una serie in crescendo dopo il 6m53 del secondo lancio di finale. Per Strati, che vive e si allena a Madrid, questa era la prima gara all’aperto dopo la brillante stagione al coperto. Ottavia Cestonaro (Carabinieri/AV Despar) è seconda con 6m08.

Proprio Fiorese si supera nei 200 fermando il cronometro in 24″23, seconda miglior prestazione di sempre, per la saltatrice che aveva già destato un’ottima impressione nei 100 a Bussolengo correndo in 11″99. Dietro di lei ottima seconda la neo-italiana Moillet Kouakou (25″06), già bronzo nella prima giornata nei 100 in 12″28. Vittoria nel giavellotto e nuovo stagionale per Ilaria Casarotto  capace di lanciare 51m95.  Negli 800 sta collezionando primati su primati Enrico Brazzale che sigla il personale di 1’50″46, nuovo primato di società, classificandosi al secondo posto. Emma Peron colleziona un’altra serie importante nel disco con misure superiori ai 44 metri con la migliore a 44m10. Per soli 86 centesimi non centra l’obiettivo del minimo europeo Massimo Guerra che chiude i 3000 siepi in 9’15″86, qualche secondo in meno del compagno di squadra Stefano Furlani che si migliora in 9’19″27. Argento nel lungo per Harold Barruecos (7m 22) e quarta piazza per Gianluca Santuz (6m96). Ritorno in pedana per Giuseppe Carollo, più volte azzurro, terzo nell’alto con 2m04 con rincorsa ridotta.

Continua la lettura >

AV DESPAR SCHIERA CESTONARO E STRATI ALLA SECONDA FASE DEI SOCIETARI ASSOLUTI

Gli arancioni grandi protagonisti lo scorso week-end a Vicenza tra gli Under 18

Tornano protagonisti a San Biagio di Callalta con Kouakou neo-italiana

Laura Strati e Ottavia Cestonaro sul podio del lungo alla finale scudetto 2016/ Foto_Colombo_FIDAl

 AV Despar torna in scena con le compagini assolute a San Biagio di Callalta (TV) dopo l’ottima prima uscita di Bussolengo dove ha ottenuto il pass per la finale scudetto delle donne e quello per l’ammissione alla finale argento per gli uomini. I vicentini arrivano carichi di adrenalina dopo l’esito trionfale del primo turno degli under 18 disputato al Perraro di Vicenza che ha messo in evidenza parecchie individualità che saranno protagoniste in questo week-end con i grandi di Veneto, Trentino, Alto Adige e Friuli Venezia Giulia che disputeranno assieme questa fase di qualificazione.

Debutto in grande stile per la rinnovata pista di atletica di San Biagio di Callalta. L’anello trevigiano, sabato 20 e domenica 21 maggio, ospiterà la seconda fase, a livello triveneto, dei campionati italiani assoluti di società. Circa duemila gli atleti-gara iscritti alla “due giorni”. In campo maschile, annunciati, tra gli altri, gli azzurri Abdoullah Bamoussa (5000 e 3000 siepi), Sebastiano Bianchetti (peso), Marco Bortolato (martello) e Mauro Fraresso (giavellotto). A livello femminile, risulta iscritta la saltatrice in alto Desirée Rossit (foto), finalista all’Olimpiade di Rio de Janeiro, oltre a Joyce Mattagliano (800), Federica Dal Ri (5000) e Luisa Sinigalia. Da seguire inoltre le azzurrine Rebecca Borga (200 e 400) e Camilla Vigato (triplo). I nomi azzurri di AV Despar saranno quelli di Laura Strati, Ottavia Cestonaro (entrambe nel lungo), nel giavellotto Ilaria Casarotto senza dimenticare Beatrice Fiorese già pimpante a Bussolengo. Sempre in chiave AV debutta da neo-italiana Moillet Kouakou fresca della cittadinanza tricolore.

Continua la lettura >

SILVIA PENTO PREMIATA A MONTECITORIO

Silvia Pento premiata a Palazzo Montecitorio

Silvia Pento ha ricevuto un importante riconoscimento per i suoi risultati scolastici non solo sportivi. La mezzofonista di AV Despar, fresca di laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale all’Università degli Studi dell’Insubria, ha ottenuto una borsa di studio per frequentare il prestigioso Master di global marketing, comunicazione e made in Italy, percorso formativo altamente qualificato istituito da Centro Studi Comunicare l’Impresa e Fondazione Italia Usa. Il riconoscimento è stato consegnato agli studenti più meritevoli che si siano laureati con il massimo dei voti e il cui curriculum scolastico  in linea con gli interessi della fondazione stessa, nel corso di una cerimonia ufficiale svoltasi il 16 maggio alla Camera dei Deputati.  L’obiettivo è sviluppare negli studenti la capacità di promuovere il made in Italy nel mondo nonostante la globalizzazione tenda invece a dare più spazio a grandi imprese e multinazionali. Il progetto è supportato dall’Onu e dalle più alte cariche politiche italiane come il presidente del consiglio Mattarella e il ministro della cultura e del turismo Franceschini.

BARATTINI SOPRA I 7 METRI NEL LUNGO

Doppietta di alto livello nel disco con Peron e Fortuna

Show di Quarshie nei 200

Emma Peron e Diletta Fortuna, oro e argento nel disco/ Foto RIZZATO

Altra giornata ricca di soddisfazioni in casa AV Despar che chiude la prima fase veneta dei societari under 18, svoltasi al Campo Perraro di Vicenza, con prestazioni di spessore e festeggia l’arrivo di Sebastiano Zovico, figlio dell’ex presidente arancione e ora presidente del Comitato Regionale Christian e di Fabiana Deligios, atleta di AV Despar specialista dei 100 hs. Nella prima fase regionale dei societari under 18 AV Despar si trova al comando della classifica virtuale maschile con 13777, ben 800 in più rispetto al 2016 e 200 in più rispetto all’annata scudetto, mentre la formazione femminile figura attualmente al terzo posto con 13640 punti, circa 700 punti in meno dello scorso anno ma non ha potuto schierare, causa infortunio, atlete importanti come Margherita Zuecco, Chiara Bergamin e Stella Zambolin.  Chapeau per Francesco Barattini che, all’ultimo salto a disposizione, piazza la misura di 7m 04, riuscendo nell’intento di superare la fettuccia dei 7 metri, impresa sfiorata ai tricolori under 18 al coperto.

Francesco Barattini con il tecnico Grainer

Per l’atleta di Alessandro Grainer è il secondo personale dopo quello ottenuto nel triplo in una gara che ha visto ben tre atleti arancioni superare i 13 metri. Restando nelle pedane Emma Peron e Diletta Fortuna danno vita ad una gara di disco di notevole spessore arrivando prima e seconda con 44m 91 e 41m 97.  Peron, allenata da Luca Merlo, sfiora il personale ma lancia per ben tre volte l’attrezzo oltre i 44 metri e 70 mentre la figlia dell’ex azzurro Diego sigla il nuovo personale al rientro in gara dopo un periodo di fermo per un problema muscolare. Sempre nei lanci Catalin Bodean arriva vicino al personale nel peso vincendo la gara con 15m 38 mentre nel martello è secondo con 54m 07.  Nei 200 momento d’oro per Stefano Quarshie che domina i 200 con il nuovo personal best di 22″20 dopo il sub 11″ nei 100 e la vittoria con la 4x 100. Dietro di lui si fa strada Abdou Guene, sesto in 22″93 alla prima uscita sulla distanza.

Continua la lettura >

AV DESPAR UNDER 18 INIZIA CON IL PIEDE GIUSTO

Nella prima giornata cinque le vittorie arancioni e tanti personali

La 4x 100 allievi stupisce con il crono di 42″99 

La 4×100 allievi vittoriosa al Perraro in 42″99

La pista di casa porta bene agli atleti di AV Despar.  Si è conclusa in serata la prima giornata della prima fase veneta dei campionati di società under 18 su pista andata in scena al Campo Perraro, sede della finale scudetto 2017 degli stessi campionati.  Molti i primati personali siglati dagli atleti arancioni e molti i piazzamenti sul podio. Alice Muraro (AV Despar) conquista la prima posizione nei 100 hs con il nuovo personal best di 14″28, fresca del titolo provinciale studentesco. Sempre negli ostacoli si registrano i progressi di Manuel Lando, argento in 14″69 ed Edoardo Lollato, quarto in 14″81.

Alice Muraro si impone nei 100 hs con il nuovo pb di 14″28

Nel peso Emma Peron (AV Despar) ottiene il nuovo primato all’aperto di 14m 46 portando a casa la vittoria ed è pronta a ripetersi domani nel disco.  Nei 100 soddisfazione per Stefano Quarshie che scende per la prima volta sotto gli 11″ nei 100 vincendo in 10″99. Molto bene anche Abdou Guene, quarto in 11″31. Entrambi hanno contribuito al successo con il notevole crono di 42″99 della 4x 100 con i compagni Milan Zivojinovic e Francesco Barattini, quarto nel triplo con il personale di 13m 38. Nella stessa gara primo posto per il decatleta Michele Bertoldo con 13m66 e quinto posto con la nuova miglior misura di 13m24 per Badr Lafta. Nei 400 Simone Bisortole abbassa di molte il suo personale cogliendo la seconda piazza in 51″37. Domani si ritorna in pista alle 14 per la seconda giornata.

Continua la lettura >

AV DESPAR IN PISTA CON GLI UNDER 18 PER I SOCIETARI 2017 DOMANI E DOMENICA IL PRIMO ROUND AL PERRARO DI VICENZA

Dopo gli scudetti maschili 2014 e 2015 e quello femminile del 2016

gli arancioni inseguono le finali scudetto di ottobre

Domenica anche la Continua la lettura