Gallery

[AV] Run

[AV] Projects

É MANCATO ELISEO BERNARDI

Atletica Vicentina si stringe attorno ai familiari di Eliseo Bernardi, per venti anni tecnico del CSI Fiamm Vicenza, scomparso nella mattinata di ieri. Una figura paterna per molti, una presenza costante all’interno del Campo Rosmini negli anni della mia giovinezza. Un grande uomo di Sport, una colonna portante della Polisportiva Juventina.

 

 

DUE NUOVI DOTTORI IN CASA ATLETICA VICENTINA

Nel corso della stagione 2017 due atleti di AV Despar hanno raccolto risultati prestigiosi anche in ambito universitario.

Giorgia Belotti, dottoressa a pieni voti

Tantissimi complimenti alla nostra marciatrice Giorgia Belotti per aver conseguito la laurea triennale in Disegno Industriale e Multimedia presso l’ateneo IUAV di Venezia con  110 e lode. L’atleta duevillese ha realizzato una tesi progettuale su Nubes, un capo con protezioni integrate, nello specifico una protezione per chi va a cavallo. Qualche settimana di riposo e poi Belotti ritornerà a lavorare in Dainese dopo aver svolgo uno stage, organizzato dall’Università, all’interno dell’ Ufficio Stile.

 

Alessandro Pino

Alessandro Pino ha conseguito la laurea triennale in Ingegneria e Meccatronica presso l’Università degli Studi di Vicenza con una tesi dal titolo “Materiali compositi per il monitoraggio dell’integrità strutturale: analisi delle proprietà meccaniche ed elettriche.” Proseguirà gli studi con la laurea magistrale in Ingegneria Meccanica presso l’Università degli Studi di Firenze. In attesa di rivederlo tornare a ruggire in pista come ci aveva abituati gli auguriamo un buon inizio per questa nuova avventura fiorentina. Il velocista di AV Despar vanta come personali: 10″71 nei 100, 21″69 nei 200m, 6″84 nei 60m indoor.

FIORI D’ARANCIO PER IL PRESIDENTE PAOLO NOARO

Il Presidente Paolo Noaro con la moglie Francesca Pellizzari

Atletica Vicentina Despar si congratula con il presidente Paolo Noaro che è convolato a nozze, lo scorso sabato, con la bellissima ballerina Laura Pellizzari. Tutta la grande famiglia arancione augura agli sposi tante felicità, gioia ed un futuro d’oro.

LONEDO ARGENTO AZZURRO A RENNES

Il podio under 23 tutto azzurro con Rebecca Lonedo (prima a sx)

Battesimo azzurro sotto la pioggia per Rebecca Lonedo (AV Despar). Questo pomeriggio a Rennes (Fra), sede dell’incontro internazionale sui 10 km tra le selezioni under 20 e under 23 di Francia, Italia e Portogallo, la forte mezzofondista arancione ha chiuso al secondo posto la prova femminile con il nuovo personale di 35’23, migliorando il 35’49 ottenuto quest’anno alla Stravicenza.  L’Italia sale sul primo gradino del podio in tre delle quattro gare e conquista la vittoria a squadre nella categoria under 20 maschile e under 23 maschile. Lonedo chiude seconda fra le azzurre dietro  trentina Isabel Mattuzzi dominatrice della gara dal primo all’ultimo metro in 33’27. Il podio under 23 è tutto made in Italy con Federica Sugamiele terza in 35’33.  In questa stagione l’unico personale che mancava da migliorare era proprio quello sui 10 km e quale occasione migliore per farlo indossando la maglia azzurra.

 

 

LONEDO IN AZZURRO A RENNES

Rebecca Lonedo/ Foto Roberto Passerini

Battesimo azzurro per Rebecca Lonedo (AV Despar). Domani si disputerà il tradizionale incontro giovanile di corsa su strada tra le rappresentative di Italia, Francia e Portogallo, per il secondo anno consecutivo a Rennes (Fra). La distanza è quella dei 10 chilometri e  schiererà quattro team: under 20 e under 23, maschili e femminili. Nel 2016, nell’analogo match (ma senza i portoghesi), l’Italia aveva dominato in tutte le categorie, sia a livello individuale che a squadre. Nella formazione selezionata (16 atleti, 8 uomini e 8 donne) dal Direttore Tecnico giovanile e allo Sviluppo Stefano Baldini c’è anche Rebecca Lonedo (AV Despar) al via della prova femminile alle ore 16:15. L’atleta di Gianni Faccin si è guadagnata la convocazione piazzandosi terza tra le under 23 alla recente rassegna dei 10km a Dalmine (BG).  Alla finale scudetto dei societari assoluti di Modena ha contribuito al quinto posto della formazione femminile arrivando seconda nei 5000 con il nuovo personale di 16’49.

GLI ALLIEVI DI AV DESPAR PROFETI IN PATRIA. LO SCUDETTO É LORO

Secondo gradino per la formazione femminile penalizzata da alcune importanti defezioni

Decisiva la 4x 400 maschile seconda in 3’27” 47 dietro a Studentesca Rieti

Continua la lettura