Gallery

[AV] Run

[AV] Projects

TRASFERTA A TAIPEI PER OTTAVIA CESTONARO

La vicentina gareggerà nel triplo all’Universiade 

La squadra azzurra alla cerimonia di apertura

Oggi Ottavia Cestonaro (Carabinieri/ AV Despar) ha preso parte alla cerimonia di apertura dell’edizione 2017 dell’Universiade che vede come location la città di Taipei (Taiwan). La campionessa tricolore universitaria di salto triplo gareggerà venerdì 25 agosto.  Per Cestonaro, seguita dal padre Sergio, è la seconda uscita in azzurro ravvicinata dopo il sesto posto, sempre nell’hop-step-jump, ottenuto agli Europei under 23 dove aveva migliorato il personale nel lungo atterrando a 6m 35.  Con lei doveva fare il rientro in azzurro anche Federica Del Buono (Carabinieri/ AV Despar) alle prese con un problema alla schiena che prevede un periodo di stop di circa due mesi.

L’AVVENTURA MONDIALE DI LAURA STRATI SI FERMA ALLE QUALIFICAZIONI

Laura Strati / Foto COLOMBO_FIDAL

Ai Mondiali di Londra Laura Strati (AV Despar) non è riuscita ad ottenere la misura utile per l’accesso alla finale di salto in lungo di domani sera. Il freddo e la pioggia non sono stati d’aiuto per la nostra atleta. Nessuna delle trenta atlete in gara è riuscita a centrare la misura di qualificazione diretta di 6m 70, solo Darya Klishina si è avvicinata con 6m66. L’ultima misura utile di ripescaggio è stata 6m 46. Strati esordisce con 6m21 regalando una decina di centimetri alla tavoletta, controllando troppo il salto. Secondo salto molto buone nei pressi della possibile qualificazione ma nullo. Il vento e la tensione hanno fatto accorciare i passi in partenza alla vicentina che non è riuscita a chiudere in modo efficace atterrando a 6m 19.  Strati chiude al ventiquattresimo posto le qualificazioni del salto in lungo alla sua prima esperienza in una gara così importante. Solo da quest’anno è entrata in una dimensione sportiva nuova progredendo di ben tredici centimetri e vestendo ben tre maglie azzurre assolute. AV Despar è orgogliosa della splendida stagione di Laura Strati.

LAURA STRATI PROSSIMA AL DEBUTTO MONDIALE

L’atleta di AV Despar scenderà in pedana mercoledì sera alle ore 20:10 italiane

Laura Strati con il coach Daniele Chiurato

Mancano meno di 48 ore all’esordio ai Mondiali di Londra di Laura Strati (AV Despar), due volte campionessa italiana assoluta di salto in lungo indoor e outdoor.  Il programma londinese prevede le qualificazioni del salto in lungo alle ore 19:10 (20:10 italiane) di mercoledì sera per definire le dodici atlete che andranno a contendersi i piazzamenti di prestigio venerdì sera allo stesso orario. Strati, arrivato lo scorso anno a undici centimetri dal pass dei Giochi Olimpici, ha centrato l’obiettivo di prendere parte alla rassegna iridata di Londra grazie al personale di 6m 72 che va incrementare di ben tredici centimetri la sua miglior prestazione del 2016 di 6m 59. A seguirla a bordo pedana ci sarà il suo tecnico Daniele Chiurato, autore dei programmi di allenamento che l’azzurra sta seguendo a Madrid dove si è trasferita da alcuni mesi. Nel corso di questo 2017 Strati ha fatto il salto di qualità arrivando ad essere sempre più competitiva a livello internazionale e dimostrando grande continuità di rendimento. In pedana con lei ci saranno le tre medagliate di Rio de Janeiro quali Tianna Bartoletta, Brittney Reese e Ivana Spanovic, la campionessa europa al coperto di Belgrado dove Strati arrivò nona ad un passo dalla finale. Un grosso in bocca al lupo alla nostra campionessa!!!

Laura Strati a Londra

 

CESTONARO E DEL BUONO CHIAMATA AZZURRA PER TAIPEI

Il bronzo europeo indoor pronta a tornare in pista dopo il lungo stop

Cestonaro rinnova l’appuntamento con l’azzurro 

Ottavia Cestonaro / FOTO COLOMBO_FIDAL

L’estate di AV Despar è sempre più azzurra. Atletica Vicentina continua a fornire atleti alla nazionale giovanile ed assoluta. Dopo la conferma della partecipazione ai Mondiali di Londra di Laura Strati (AV Despar), faranno i bagagli per Taipei altre due atlete, cresciute tra le file di Atletica Vicentina ed ora in forza al G.S Carabinieri, quali Ottavia Cestonaro e Federica Del Buono, che ha ripreso ad allenarsi dopo un lungo stop per problemi fisici. Le due atlete rappresenteranno i colori azzurra alla 29esima edizione delle Universiadi che si disputeranno dal 23 al 28 agosto a a Taipei. Cestonaro, reduce dal settimo posto agli Europei under 23 di Bydgoszcz, sarà in gara nel triplo mentre Del Buono nella sua distanza prediletta, i 1500, dove ha raccolto un bronzo agli Europei indoor di Praga nel 2015. Entrambe le atlete hanno contribuito al quinto posto della formazione femminile alla finale scudetto dei societari 2016 di Cinisello Balsamo con le vittorie rispettive nel triplo e nei 1500.

Federica Del Buono/ Foto Colombo_Fidal

MINOUGOU IN GARA CON I COLORI DEL BURKINA FASO AI GIOCHI DI FRANCONIA

Tidjane Minougou in gara con i colori del Burkina Faso

Il quattrocentista di AV Despar, Tidjane Minougou, ha rappresentato i colori del suo paese, il Burkina Faso, in occasione dell’ottava edizione dei Giochi della Franconia che sono andati in scena dal 21 al 30 luglio ad Abidjan in Costa d’Avorio. Vi hanno partecipato 57 nazioni e altre 23 come osservatori ed erano previste competizioni sportive e concorsi culturali. Tale manifestazione ha luogo ogni quattro anni, sempre l’anno dopo le Olimpiadi e la sua nascita risale al 1987. Minougou ha sostenuto la selezione per poter rappresentare i colori del Burkina Faso allenandosi e prendendo parte al Meeting internazionale di Ouagadougou, capitale del suo paese di origine, correndo in 49”83. La prestazione gli ha permesso di essere convocato nei 400, specialità in cui figura al terzo posto delle liste all time mentre a livello indoor detiene il record nazionale,  e nella 4x 400 all’importante manifestazione internazionale. Ai Giochi della Franconia l’atleta, residente ad Arzignano da più di dieci anni e seguito da Diego Zocca, si è piazzato al quarto posto nella seconda delle due batterie dei 400 correndo in 49”19, migliorando quanto ottenuto il 16 luglio a Ouagadougou. Nella 4x 400 ha fatto la sua parte contribuendo al sesto posto della  formazione Burkinabé che ha fermato il cronometro in 3’18”86.  L’atleta arancione ha dovuto fare i conti quest’anno con problematiche di lavoro e fisiche- infortunio al flessore della coscia- che non gli hanno permesso di presentarsi in modo ottimale poiché la partecipazione è stata decisa all’ultimo istante. Minougou vanta come primato personale nei 400 il crono di 47”77, ottenuto nel 2014, record nazionale del Burkina Faso fino al 2015 quando Abdoul-Rashid Tamboura l’ha superato per soli 4 centesimi. Di recente il record è stato ulteriormente migliorato da Bienvenu Sawadogo, secondo in Costa d’Avorio, capace di correre in 47”05.

DILETTA FORTUNA ORO ALL’EYOF CON UN PAZZESCO 50M23

Diletta Fortuna supera il muro dei 50 metri al primo anno di categoria U18

La gioia di Diletta Fortuna per la sua prima vittoria in azzurro

Continua la lettura