Gallery

[AV] Run

[AV] Projects

ZUECCO SFRECCIA A MODENA

AV Despar in gara a Modena e Piombino Dese 

Podi per AV Despar al campionato regionale di corsa in montagna 

Numerosi gli atleti di AV Despar che sono scesi in pista nel giorno della Liberazione. Al tradizionale appuntamento con il Trofeo Liberazione di Modena Margherita Zuecco si aggiudica i 100 con il nuovo personal best di 11″82 che va a migliorare il precedente 11″91. Quinta piazza per Moillet Kouakou con il crono di 12″11. Molto bene anche Clara Trivellin che ferma il cronometro a 12″80.  Al maschile Francesco Pozzolo ha corso in 11″36 mentre Davide Giambellini in 11″59. Quinta piazza nei 1500 per Sebastiano Gavasso che si migliora fino a 3’57″86. Nel martello decima piazza per Elena Rancan con 35m 89.

Ai Ludi del Bo di Piombino Dese tour de force per Enrico Brazzale (AV Despar) che prima corre i 400 i 49″45, migliorandosi di un centesimo, e poco dopo si aggiudica gli 800 in 1’53″06. L’eptatleta Gloria Gollin si misura nell’alto dove ottiene la misura di 1m63 e realizza il personale negli 800 di 2’21″74. Nella pedana dell’alto in gara anche Giulia De Marchi, seconda con 1m66, e Alessia Allegro che supera 1m60. Al maschile Giordan Fornasa eguaglia il personale di 1m94 mentre Liyu Scarlassara si ferma a 1m90 dopo aver sfiorato 1m96 alla finale provinciale studentesca di atletica il giorno prima. Nel lungo AV Despar ha piazzato sei atleti nei primi nove: Francesco Battistello, primo con 6m70, Alessandro Brogliato, secondo con 6m62, Carlo Santacà, sesto con 6m39, seguito, nell’ordine, da Lorenzo Frivoli (6m35), Guido Santacà (6m23) e Lorenzo Pozzi Canova (6m14). Nei 100 buona la prova di Sara Migliozzi decima con 12″96. Dopo aver colto l’argento alla finale studentesca del lungo Leila Cattani firma il personale nei 400 (1’01″43).  Terza piazza nei 3000 per Stefano Furlani con il crono di 8’51″82.

Nella mattinata di oggi si sono svolti a Enego i campionati regionali assoluti di corsa in montagna. Maddalena Fontana ha chiuso al secondo posto tra le junior mentre Nicola Viero è  terzo tra gli allievi. Quinta piazza per l’allievo Marco Novello e sesta per lo junior Edoardo Moresco.

tutti i risultati sono visualizzabili ai seguenti link:

Piombino Dese 

Modena

 

 

 

 

 

SACCARDO IN LUCE A MARIANO COMENSE

Maria Clelia Saccardo in azione/ Foto SACCARDO

Tre atlete di AV Despar hanno preso parte alla terza prova interregionale del campionato di società di marcia (Gruppo Nord) che si è disputato a Mariano Comense. Dopo la prova su strada sui 10 km svoltasi a Roma gli specialisti del tacco punta sono tornati a mettersi alla prova sul tartan. Maria Clelia Saccardo (AV Despar), primo anno allieva, si è piazzata sesta nei 5000 metri con l’ottimo tempo di 27’00″38, alla prima uscita sulla distanza. L’allieva ha chiuso i 10 km su strada in 57’24 e ha ottenuto il minimo per i campionati italiani. Molto bene anche la compagna di squadra Marta Carlesso che ha concluso i dodici giri e mezzo di pista in 29’11″14. Tredicesima piazza per Elena Pillan con il tempo di 32’38″94.

Le marciatrici di AV Despar in gara a Mariano Comense/Foto SACCARDO

LONEDO CAMPIONESSA REGIONALE ASSOLUTA DEI 10000 METRI

A Treviso l’atleta di AV Despar chiude in 35’28″49

Si sono assegnati, questo pomeriggio a Treviso,  i titoli regionali assoluti dei 10000 metri su pista in occasione della 15esima di edizione di Atletica Triveneta Meeting.  La vincitrice della Stravicenza 2018 Rebecca Lonedo (AV Despar) si aggiudica la gara in 35’28″49 staccando di una ventina di secondi l’azzurrina Isabel Mattuzzi (Quercia), lo scorso anno campionessa italiana promesse della distanza. Nei 20′ di corsa allieve quarto posto per Maura Piazza che ha percorso 4771 metri. Nei 200 terzo posto per Tidjane Minougou con 22″36 e nono per Enrico Balsemin con 23″23. Negli 800 si impone Sebastiano Gavasso in 1’54″84. Buon terzo posto per Nicola Pozza nel triplo dove atterra a 3m10. Stesso piazzamento per Sofia Iacovone nel peso allieve dove con 10m89 arriva molto vicina al suo personale. Successo nel peso per Martina Caron con 12m22. L’eptatleta Gloria Gollin si è testata nei 200 (27″52) e nel giavellotto (32m57).

Nicola Pozza, Martina Caron, e Sofia Iacovone sul podio a Treviso

 

MIGLIETTA E CARIOLATO CAMPIONI REGIONALI DI DECATHLON

Doppietta di AV Despar nell’eptathlon junior 

Miglietta e Kasibovic impegnati nei 100 del decathlon under 20/Foto PASSERINI

Riccardo Miglietta e Matteo Cariolato sono i nuovi campioni regionali del decathlon. Si sono conclusi questo pomeriggio a Bovolone i campionati regionali assoluti di prove multiple, manifestazione valida anche per il campionato di società di eptathlon e decathlon. Nella prova junior Miglietta (AV Despar) ha sensibilmente miglioramento il suo precedente primato ottenendo 6620 punti frutto dei tre nuovi personali nel disco (37m80), nel giavellotto (44m84) e nei 400 (51″14). L’atleta, seguito da Daniele Chiurato, ha preso parte a questo appuntamento per testare la condizione e, nonostante ciò, è arrivato a circa 150 punti dalla miglior prestazione regionale. Sempre tra gli junior argento per un ritrovato Kasibovic, azzurrino agli Europei under 18 di Tbilisi nel giavellotto, che colleziona ben 6285 migliorandosi nell’alto (1m95), e nei 110 hs (16″53).

Matteo Cariolato in azione nel lungo / Foto PASSERINI

Dopo le prime sette prove si trovava al secondo posto ma Cariolato ha concluso nel migliore dei modi le dieci  fatiche del decathlon under 18 siglando ben quattro nuovi primati personali e il suo nuovo miglior punteggio di 5719. L’allievo di Flaviano Longhi registra progressi nel peso (10m67), nell’alto (1m80), nel giavellotto (56m54) e nei 1500 (5’01″41). Conquistano il minimo per gli italiani anche Edwin Adeku (5233 punti) e Marco Todesco (4946 punti) che ben si esprime anche nell’asta.  Settima piazza nell’eptathlon allieve per Mariasole Muraro (AV Despar) che conclude la sua prova con 3980 punti.  Nei 200 bella sfida a distanza con la mamma Anna Beggio che nel confronto dei tempi batte la figlia: 27″48 il tempo ottenuto da Mariasole, 27″43 quello ottenuto dalla mamma.

Continua la lettura >

BELLÒ DA PRIMATO A MILANO

La vicentina scende a 1’29″20 nei 600

Personale nei 3000 per Guerra

Elena Bellò/ Foto COLOMBo_FIDAL

Elena Bellò riscrive la miglior prestazione italiana under 23 dei 600. Già nel corso della stagione indoor  Bellò (Fiamme Azzurre/AV Despar), seguita a Trento da Massimo Pegoretti, aveva destato un’ottima impressione conquistando il titolo indoor under 23 e assoluto negli 800. Alla prima uscita della stagione outdoor, in occasione della Walk&Middle Distance Night – Memorial Ugo Grassia, manifestazione disputata questa sera al campo XXV Aprile di Milano, la 21enne ferma il cronometro a 1’29″20 ritoccando il limite che le apparteneva dalla scorsa stagione (1’29″39 a Trento il 29 aprile 2017), in una gara lanciata dalla pacer Beatrice Mazza (Bracco) in 28″2 ai 200, poi un intermedio di circa 58 secondi ai 400 metri. Bellò è solita fare il debutto all’aperto nella distanza spuria dei 600 metri. L’obiettivo della stagione 2018 è quello di migliorarsi negli 800 e ottenere il minimo per i Giochi del Mediterraneo. In gara anche Massimo Guerra (AV Despar) nei 3000 dove ha abbassato di 9 secondi il personale di 8’42″41 risalente al 2016. L’allievo di Orlando Pizzolato ha chiuso in 8’33″97.

 

 

DUE ARGENTI E UN BRONZO PER AV DESPAR AI REGIONALI DI STAFFETTE

Peccato per la 4x 100 under 20 squalificata per un cambio fuori settore

Titolo regionale under 20 per la 4x 100 assoluta

 

Continua la lettura