Gallery

[AV] Run

[AV] Projects

AV SI RICONFERMA AL QUINTO POSTO NAZIONALE A MODENA

Ad Agropoli la formazione maschile rimonta dal nono al terzo posto 

La formazione femminile di AV Despar quinta a Modena

Atletica Vicentina Despar, seppur condizionata da alcuni infortuni di spessore, riconferma il suo valore nazionale conquistando, per il secondo anno consecutivo, il quinto con la formazione femminile nella finale scudetto che si è svolta, tra ieri ed oggi, a Modena ed il terzo posto nella finale argento con la compagine maschile che ha gareggiato ad Agropoli. Le donne di AV Despar hanno rimontato dalla settima posizione provvisoria alla quinta totalizzando lo stesso punteggio del GS Valsugana che si è aggiudicato la quarta piazza per una vittoria in più nel programma gare.  Grande recupero anche degli uomini che, dal rischiare la retrocessione, hanno concluso le fatiche al terzo posto assicurandosi la permanenza nella finale cadetta.

La squadra maschile di AV Despar terza ad Agropoli

A Modena grande prova di Elena Bellò che si impone con autorità negli 800 in 2’08″60 portando punteggio pieno alla causa arancione. La capitana Laura Strati, secondo al circuito internazionale di Fly Europe mercoledì a Roma, conquista la seconda piazza nel lungo, gara condizionata dalla pioggia,  con 6m40 dietro solo alla lituana, in forza al Valsugana, Lauma Griva.Nella stessa gara punti importanti sono arrivati da Ottavia Cestonaro, quinta con 5m89. Cresce ulteriormente Rebecca Lonedo nei 5000 dove arriva vicinissima alla più esperta Federica Dal Ri abbassando di trenta secondi il precedente primato con il tempo di 16’49″08.

Gianluca Santuz secondo nel lungo

Ad Agropoli Gianluca Santuz è secondo nel lungo con il nuovo personal best di 7m35 con Francesco Battistello che si inserisce al quarto posto con 7m01. Altri due argenti arrivano da Michele Rancan nei 200 corsi in 21″90 e dalla staffetta 4x 400 in 3’18″37 formata da Giorgio Bassan, Tidjane Minougou, Michele Rancan e Enrico Brazzale.

Risultati Modena

Elena Bellò oro negli 800

Ben si comportano le due allieve Diletta Fortuna ed Emma Peron che chiudono rispettivamente al settimo (41m95) e all’ottavo (41m41) la gara del disco.  Ottava piazza con 3m 40 per Francesca Bellon, rientrata dalla Francia per dare il suo contributo alla squadra.  Quinta posizione per la 4x 400 che ha chiuso in 3’53″15 grazie alle prove di Bellò, Kouakou, Valentina Reginato e Laura Marotti. Qualche difficoltà con la ritmica non ha permesso a Stella Zambolin di portare a termine la prova dei 400 hs. Tredicesima piazza per Moillet Kouakou nei 200 con 25″18, nona per Silvia Pento negli 800 con 2’15″01.

Classifica società: 1  Bracco Atletica 102 2.  Atl.Stud. Rieti Andrea Milardi 89 3.  Atl. Brescia 1950 72 4.  Gs Valsugana Trentino 60 5.  Atl.Vicentina 60 6.  A.S. La Fratellanza 1874 58 7.  C.U.S. Parma 54 8.  A.S.D. Acsi Italia Atletica 53 9. U.S. Quercia Trentingrana 52 10.  Atletica Firenze Marathon 49 11.  Atletica Malignani Libertas 35 12. Atl. Libertas Arcs Cus Perugia 35.

 

Risultati Agropoli 

Quinto e sesto posto negli 800 per Enrico Brazzale (1’54″41) e Sebastiano Gavasso (1’55″28). Decimo posto per Minougou nei 200 (22″44) per Massimo Guerra nei 5000 (15’10″50) e Riccardo Miglietta nell’alto (1m90) dove Simone Busnardo è sesto con 1m95. Settima piazza per Enrico Baccarin nei 400 hs con 55″59 e ottavo posto, dopo il bronzo nel disco, per Filippo Vaidanis con 13m11.

Classifica società: 1. Pro Sesto Atletica 98 punti; 2. Cus Parma 77,5; 3. Atl. Vicentina 66; 4. Atl. Virtus Cr Lucca 58; 5. Atl. Livorno 58; 6. Atl. Cento Torri Pavia 57,5; 7. Brixia 2014 Atletica 57; 8. Us Quercia Trentingrana Rovereto 57; 9. Atl. Vomano Gran Sasso 52; 10. Atl. Lecco Colombo Costruzioni 51; 11. Cus Torino 49; 12. Safatletica Piemonte 36.